sfondo studio legale online
menu studio legale  MENU

domande e risposte DOMANDE E RISPOSTE / SUCCESSIONI E DONAZIONI

Cosa si intende per collazione dell'eredità?

La collazione dell'eredità è l'obbligo e, reciprocamente, il diritto spettante agli eredi prefigurati ai sensi dell'art. 737 c.c., cioè al coniuge ed ai discendenti legittimi e naturali, concorrenti nell'ambito di una stessa successione, di conferire alla massa attiva del patrimonio ereditario accettato le liberalità ricevute in vita dal defunto, in modo da dividerle con gli altri coeredi, in proporzione delle rispettive quote.

La collazione ha dunque la funzione di mantenere tra i coeredi del testatore quella proporzionalità di quote che è stabilita nel testamento o nella legge.

Autore: Avv. Andrea Totò
Ultima modifica: 25/07/2017

indietro avanti

avvisoATTENZIONE: I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato. Per ottenere un parere legale in ordine alla questione giuridica che interessa è possibile richiedere una consulenza legale on-line oppure fissare un appuntamento con un avvocato del nostro studio legale presso la sede di Milano o di Roma.
Gli autori declinano ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle presenti informazioni.

©2003-2017 / Studio Legale online / Roma / Milano
Tutti i diritti riservati / All Rights Reserved

W3 validator

Privacy / Informazioni legali / Deontologia